Home QUARTIERI FLAMINIO Roma: sorgerà un nuovo quartiere al posto delle ex caserme Guido Reni

Roma: sorgerà un nuovo quartiere al posto delle ex caserme Guido Reni

50
0

Sorgerà un moderno quartiere residenziale dove ora ci sono le ex caserme Guido Reni. Lo ha affermato di recente l’assessore all’urbanistica Luca Montuori.

Cosa prevede il progetto

Tra gli interventi previsti nel nuovo quartiere Flaminio vi è anche la realizzazione di una Biblioteca e di un moderno centro civico che sia collegato con la rete delle Biblioteche di Roma. Il centro sarà costruito con un concorso internazionale di architettura.

Altrettanto importante è il recupero dell’edificio in cui in passato venivano costruiti proiettili, che potrebbe diventare un luogo espositivo oppure un centro interattivo su modello di altre città.

Di fronte al Maxxi, nello spazio di circa 27mila metri quadri, verrà costruito un Museo, forse una vera e propria Città della Scienza, di proprietà del Campidoglio.

Il quartiere Nuovo Flaminio

Il progetto è complesso, ma i presupposti per essere approvato in toto ci sono tutti. Lo spazio da destinare al quartiere consta di 45 mila metri quadrati, di cui 35 mila saranno riservati alle residenze e sei al social housing. Non mancheranno i negozi, che occuperanno circa 10 mila metri quadrati di spazio, e un maestoso albergo. Un altro obiettivo da raggiungere consiste nel recupero di due edifici che si trovano in Via Vignola, che verranno assegnati rispettivamente ad associazioni locali e ad un centro polivalente con la forma di una serra urbana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui