Home CRONACA Roma: ricoverati quattro neonati in crisi di astinenza da cocaina

Roma: ricoverati quattro neonati in crisi di astinenza da cocaina

205
0

Un episodio preoccupante, ma purtroppo non unico in Italia. Al Policlinico Casilino di Roma sono venuti alla luce quattro neonati. Ora sono ricoverati presso il reparto di terapia intensiva neonatale con evidenti sintomi di astinenza da cocaina. La particolarità è che questi bimbi sono nati a poca distanza l’uno dall’altro.

Per superare queste crisi dovrà essere somministrato del metadone nei primi giorni di vita.  Inoltre i bimbi saranno sottoposti a cure specifiche. Ma le conseguenze delle crisi di astinenza potrebbero essere irreversibili, e colpire anche dopo alcuni anni di vita. Alcuni potrebbero manifestare danni neurologici e quindi non riuscire a condurre una vita normale.

Purtroppo i casi di bimbi positivi alla droga aumentano. Capire che un neonato è dipendente da cocaina è piuttosto difficile. In genere le ostetriche chiedono di effettuare controlli più approfonditi quando si accorgono che entrambi i genitori o uno di questi ha dei comportamenti strani. Non sempre i casi più gravi vengono intercettati.

Alcune volte le “coppie a rischio” tendono a minimizzare, dicendo che hanno assunto cocaina soltanto ad una festa oppure di assumere eroina attraverso il fumo e non con le iniezioni. Altre volte invece si riesce ad evitare il peggio, allertando i servizi sociali quando vi sono situazioni eclatanti che necessitano di un tempestivo intervento.

Una realtà inquietante, davvero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui