Home CRONACA Paura al Laurentino: accoltellati due uomini durante una rissa, grave un 31enne

Paura al Laurentino: accoltellati due uomini durante una rissa, grave un 31enne

54
0

Prima le urla, poi la rissa infine l’accoltellamento con due uomini rimasti feriti in strada in una pozza di sangue. Violenta lite al Laurentino dove un uomo è stato arrestato per tentato omicidio ed altri due sono finiti in ospedale, con un 31enne ricoverato in gravi condizioni dopo aver ricevuto un fendente al petto.

Le violenze sono scoppiate in via Francesco Sapori nella prima serata di lunedì. Qui due gruppi di persone hanno dato vita ad una violenta rissa, favorita dall’ubriachezza di alcuni dei partecipanti. Poi le violenze con un 41enne romano che ha impugnato un coltello da cucina ed ha ferito due cittadini marocchini, un 33enne alla gamba ed un 31enne al torace.

Fra la paura dei presenti, numerose sono state le chiamate al 112 con l’arrivo sul posto dei carabinieri della Compagnia Roma Eur e quelli della Stazione Roma Cecchignola. All’arrivo delle sirene alcuni dei partecipanti si sono dati alla fuga. In via Sapori i militari hanno però trovato tre contendenti, tutti feriti. Con i due cittadini nordafricani insanguinati in seguito alle coltellate ricevute.

Affidati alle cure del personale del 118 il 41enne è stato trasportato all’ospedale Campus Biomedico in codice giallo per un sospetto trauma cranico. Più gravi i due cittadini maghrebini trasportati entrambi all’ospedale Sant’Eugenio. Il 33enne con una ferita lacero contusa all’arto inferiore è stato dimesso con 15 giorni di prognosi.

Grave il più giovane dei due, ricoverato in prognosi riservata con una ferita penetrante all’emopneumotorace sinistro. Sequestrato il coltello il 41enne è stato arrestato per “tentato omicidio”. Sul posto per svolgere i rilievi scientifici i carabinieri della VII Sezione del Nucleo Investigativo di via in Selci. Indagini in corso per risalire agli altri partecipanti alla rissa.

Fonte: RomaToday