Home CRONACA Roma: studentessa denuncia maniaco che si masturba alla fermata dell’autobus

Roma: studentessa denuncia maniaco che si masturba alla fermata dell’autobus

111
0

Era alla fermata dell’autobus in Viale Marconi (altezza di piazzale della Radio) come fa ogni giorno per andare all’Università: Elena, studentessa di Roma Tre, ha notato un uomo che sostava sul motorino e la fissava in modo strano, masturbandosi. L’increscioso episodio è successo due giorni fa, e la giovane, nonostante fosse impaurita, è riuscita a realizzare un filmato con il suo cellulare.

Avendolo osservato bene, Elena ha fornito ogni dettaglio del “maniaco in tuta blu” alle forze dell’ordine cui ha sporto denuncia dell’accaduto, compreso il mezzo sul quale l’uomo sostava, uno Scooter Peugeot di colore nero.

Inizialmente- ha raccontato Elena- non si è accorta di nulla perché stava conversando con una signora. Poi ha visto che l’uomo continuava a guardarla e aveva i genitali da fuori ai pantaloni. “Faceva anche dei cenni con la testa per farsi guardare da me”, prosegue Elena, nel suo dettagliato racconto ai Carabinieri. Ad un certo punto, quando la studentessa ha fatto qualche passo nella sua direzione, l’uomo è scappato via.

Un uomo in tuta blu, con casco e motorino. E il pensiero di Elena corre al molestatore seriale dei Colli Portuensi che agiva lo scorso anno nelle stesse modalità. Le due zone sono contigue, e potrebbe trattarsi della medesima persona, dato che il molestatore fu preso ma poi rimesso in libertà.

Ai Colli Portuensi furono le mamme a segnalare diversi episodi accaduti con le stesse dinamiche dell’episodio avvenuto ad Elena in zona San Paolo, qualche giorno fa.