Home QUARTIERI APPIO - LATINO Roma, i residenti della zona in cui è stato ucciso Luca Sacchi:...

Roma, i residenti della zona in cui è stato ucciso Luca Sacchi: qui vivere è pericoloso

309
0
Luca sacchi - fotografo: barsoum/proto

L’omicidio del 25enne Luca Sacchi avvenuto mercoledì scorso ha scosso l’intera Capitale. Nella zona in cui è avvenuto il tragico episodio i residenti hanno paura.

Alcuni testimoni raccontano di aver sentito le urla e di essersi precipitati in strada poco dopo. Le persone che abitano nella zona hanno denunciato la pericolosità di quel luogo. In quelle stradine buie e strette, avvengono spesso rapine, furti ed episodi incresciosi.

Sono anni che chiediamo che vengano effettuati maggiori controlli”, dichiarano. I vicoletti danno la possibilità ai malviventi di fuggire senza essere ritrovati.

In via Franco Bortoloni, dove Luca ha perso la vita in maniera così assurda, tutti sono rimasti attoniti e si chiedono se una tragedia del genere poteva essere evitata.

Vivere in una zona a rischio rapine e furti come questa mette a dura prova la tranquillità. Urgono controlli per riportare un po’ di ordine e sicurezza in questa e in tante altre zone della Capitale, dove i cittadini non riescono più ad essere sereni.

Negli ultimi giorni le Forze dell’ordine stanno effettuando controlli e perquisizioni in varie zone di Roma, dove sono stati arrestati soprattutto spacciatori di droga. I cittadini si sentono poco protetti nella loro incolumità, e chiedono a gran voce l’intervento delle istituzioni.