Home VARIE Traslochi Roma

Traslochi Roma

60
0
Traslochi Roma
Traslochi Roma

Stai per traslocare da o verso il centro di Roma? Ecco cosa devi sapere prima di farlo!

La zona del centro di Roma è di sicuro una di quelle più complesse se si deve organizzarvi un trasloco perché si tratta di vie molto spesso a traffico limitato ZTL, strette, sensi unici e senza grandi aree di sosta. Chi abita e deve trasferirsi o chi ha scelto di andare a vivere in quartieri come il Testaccio, San Lorenzo, Trastevere, Tridente o nel centro è per questi motivi molto teso all’idea di dover organizzare il trasloco e non lo si può biasimare. Se già un trasloco è di per sé un vero caos sotto tanti punti di vista, figuriamoci se va fatto in pieno centro di Roma!

Una ditta specializzata in traslochi Roma può salvarti!

Una delle prime cose da considerare se si deve affrontare questa impresa epica è quella di contattare una ditta specializzata, magari che sia esperta proprio di traslochi Roma. Il fai da te è veramente una cosa che può rendere il trasloco impossibile e va assolutamente evitato. In fin dei conti, considerando il grande aiuto che può dare e il risparmio di stress e fatica il costo di una ditta è anche troppo basso.

Traslochi Roma
Traslochi Roma

Un’azienda di traslochi specializzata infatti si occupa non solo di muovere gli arredi e gli scatoloni, ma anche di richiedere permessi al Comune e di gestire gli aspetti burocratici. La si può assumere per una soluzione chiavi in mano, facendo si, quindi, che si occupi dalla A alla Z di tutto o spendendo meno semplicemente facendosi aiutare, con personale specializzato o con il solo noleggio dei mezzi. La formula, insomma, è a discrezione della persona che assolda l’azienda.

Una vecchia palazzina: quando ci sono problemi logistici

Il centro di Roma è tempestato di edifici storici meravigliosi, tanto belli quanto angusti e terrificanti se parliamo di farci un trasloco. Assoldando la ditta di traslochi giusta però non ci saranno problemi, né se si abita a chissà quale piano sopraelevato, né se (come accade spesso) non c’è l’ascensore, ma solo uno stretto giroscale.

Una ditta strutturata e seria sarà ben fornita di mezzi speciali per svolgere al meglio il trasloco, come montacarichi, auto elevatori, elevatori componibili e di mezzi capaci di contenere moltissimi arredi e oggetti così da fare nella migliore delle ipotesi un solo ed unico viaggio. Il personale esperto saprà caso per caso trovare la migliore soluzione per snellire le operazioni di trasloco, riducendo i tempi e di conseguenza i costi dello stesso.

Parliamo di burocrazia

Se ti affidi a una ditta di traslochi sarà questa ad occuparsi di tutto il procedimento burocratico indispensabile ad effettuare il trasloco. Nella Capitale si tratta di norma di richiedere una delle tre principali tipologie di permesso di occupazione del suolo pubblico. Di solito il costo è zero euror, ad esclusione delle due marche da bollo necessarie per presentare la documentazione. Si tratta di permessi che vanno comunque richiesti per evitare sanzioni o la rimozione dei mezzi. Il permesso richiesto per il trasloco è normalmente quello che arriva al massimo alle 6 ore di occupazione. 6 ore possono sembrare tante, ma in realtà non lo sono affatto, ecco perché è meglio affidarsi ad una ditta specializzata: bisogna fare le cose bene ed in fretta!

Se l’abitazione è particolarmente grande o le condizioni particolarmente complesse può essere tuttavia necessario richiedere un’altra tipologia di permesso (quello temporaneo) che può avere anche un costo. Tale costo viene di solito comunque calcolato in base ai metri occupati e alla specifica zona.