Home ATTUALITA’ Vaccini, rischio mancanza dosi per certe fasce d’età. Zingaretti

Vaccini, rischio mancanza dosi per certe fasce d’età. Zingaretti

112
0

Questa’estate sarà diversa. L’augurio e la promessa, la firma Nicola Zingaretti che ha parlato del tema dei vaccini nel Lazio, battendo anche il tasto sui temi già toccati dall’assessore alla sanità Alessio D’Amato, ossia la carenza delle dosi e i limiti di età per Astrazeneca e Johnson and Johnson.

“Credibilmente entro giugno avremo concluso la maggior parte degli over 70”, ha detto parlando su Rai News 24. “Abbiamo aperto le vaccinazioni alle prima fasce di under 60, perché sui 60/69 anni siamo al 58% e il 14% ha concluso. Ci sono altri vaccini ma c’è un tema che alla lunga si proporrà e per questo è importante che arrivino nuove dosi su cui contiamo – ha spiegato riferendosi alle raccomandazioni di Aifa su AstraZeneca e J&Johnson consigliati al momento per gli over 60 – Abbiamo messo in sicurezza coloro che rischiavano di prendere il Covid e, più di altri, di morire: gli anziani e i fragili. L’80% dei prenotati ha avuto la prima dose e il 77% conclusa. I medici di medicina generale a breve contatteranno tutti coloro che non si erano prenotati”.

Bisogna dare una soluzione a un problema che per determinate fasce di età, se non accade qualcosa, rischiamo di non avere vaccini – ha aggiunto il presidente della Regione Lazio – Oppure prendere una decisione più netta, perché consigliare o raccomandare significa un po’ delegare la scelta a qualcun altro”.

Nel frattempo, da stanotte a mezzanotte si è aperto il servizio di prenotazione del vaccino anti-covid “per la fascia di età compresa tra i 50 e i 59 anni con esenzioni per patologie (comorbidità)”. “La platea interessata è di oltre 180mila utenti assistiti. Inizia così nel Lazio la Fase 4 prevista dal Piano nazionale e si proseguirà nelle prossime settimane sempre per fasce di età e per le patologie”, ha sottolineato l’assessore D’Amato. Il 30 aprile a mezzanotte, invece, il Lazio aprirà le prenotazioni per i 58-59enni, ovvero le prime classi di età under 60.

Fonte: RomaToday