Home EVENTI & CULTURA Roma: al MAXXI mostra di Maria Lai, tessitrice di fiabe

Roma: al MAXXI mostra di Maria Lai, tessitrice di fiabe

151
0

Sono trascorsi cento anni dalla nascita di Maria Lai, l’artista tessitrice di fiabe a cui è dedicata la mostra intitolata “Tenendo per mano il sole” (Galleria 3 MAXXI Roma). Lo spazio espositivo raccoglie le opere che l’artista italiana ha realizzato dagli anni Sessanta fino ai primi anni del Duemila.

La tecnica che Maria Lai utilizza per realizzare le sue creazioni artistiche è la tessitura. Infatti basta visitare la mostra romana per accorgersi che il filo è al tempo stesso il principio e la fine dell’esposizione. Maria Lai ha imparato a tessere quando era ancora piccola e viveva in Sardegna. L’essersi allontanata dalla sua terra conduce Maria a ricordarla proprio attraverso questa millenaria procedura. Nella mostra la tessitura è presente nelle varie sfaccettature: tratteggiata, cucita, accennata lievemente o ricamata. Una linea del tempo conduce il visitatore attraverso le tappe fondamentali della vita di Maria Lai. E’ un piacere lasciarsi rapire dallo strabordare dei fili che circondano i libri come fossero reti di pescatori avvolgenti.

Anche se la passione principale di questa artista è stata la tessitura di realtà magiche come le fiabe, Maria Lai ha avuto altre importanti esperienze nel campo della grafica, della musica, della scenografia, del teatro e dell’animazione.

A questa interessante artista sarda (nata nel 1919 e morta nel 2013) si deve la prima opera di Arte relazionale a livello internazionale, intitolata “Legarsi alla Montagna”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui