Home EVENTI & CULTURA Dal 1° Novembre al 1° Dicembre c’è il Roma Jazz Festival

Dal 1° Novembre al 1° Dicembre c’è il Roma Jazz Festival

133
0

Un mese intero presso l’Auditorium della Musica e i vari club della Capitale per ascoltare personaggi che hanno fatto la storia del jazz. Oltre alle “icone” del calibro di Dave Holland, Gary Bartze, Ralph Towner, dal 1° Novembre prossimo e per un mese sarà possibile incontrare anche i nuovi esponenti di questo genere musicale: tra tutti basta citare Cory Wong e Maisha.

Ce n’è davvero per tutti i gusti: dalle contaminazioni mediterranee e asiatiche alle nuove esplorazioni linguistiche di Luigi Cinque, passando per le melodie intramontabili della Big Fat Orchestra.

Roma Jazz Festival 2019 è la kermesse musicale interamente dedicata al mondo del jazz. Giunta alla 43esima edizione, questa iniziativa che richiama ogni anno centinaia di appassionati e cultori del genere, si svolgerà attraverso 21 concerti diversi che si terranno, oltre che presso l’Auditorium della Musica, anche in alcuni Club romani: l’Alkazar, il Monk, la Casa del Jazz.

Il titolo di questa edizione 2019 è: “No borders. Migration and integration”. Il genere musicale del jazz, da quando è nato, ha sempre combattuto le forme di esclusione “vecchie” e moderne, cercando di diffondere il suo messaggio universale basato su principi condivisi di integrazione tra popoli e razze.

Alla fine del Festival è prevista l’installazione artistica di Alfredo Pirri, visitabile dal pubblico dal 1° al 30 Novembre.