Home ATTUALITA’ Maltempo a Roma: alberi caduti, strade e case allagate. La cronaca

Maltempo a Roma: alberi caduti, strade e case allagate. La cronaca

56
0

Il maltempo atteso è arrivato ieri, dopo le 21:30, tenendo impegnati vigili del fuoco e gruppi della protezione civile fino alle tre del mattino. Almeno sei ore di incessante pioggia che hanno causato allagamenti in città, tra strade e appartamenti al pian terreno, e alberi caduti. Una nottata intensa con diversi quadranti di Roma colpiti. Montesacro, Bufalotta, Fidene, Pisana, Bravetta, Portuense, Acilia e Infernetto, Mostacciano le zone più interessate. Anche gli agenti della polizia locale sono stati sono stati impegnati nella messa in sicurezza delle strade con chiusure temporanee causa allagamenti, accumulo di fango su carreggiata e caduta rami che hanno colpito la città, prestando inoltre ausilio agli automobilisti rimasti con i veicoli in panne.

Centinaia le telefonate che sono arrivate ai soccorsi. Nella zona del III Municipio (uno dei 5 distretti in cui era attivo il Coc) i volontari del Caer e i pompieri hanno lavorato per ore. Via delle Isole Curzolane è rimasta allagata all’angolo con via Giovanni Conti. A Prati Fiscali la polizia di Stato ha dovuto chiudere il sottopassaggio in direzione Salaria.

Situazione simile in via Fracchia, tra via della Bufalotta e il sottopassaggio, in via Matteo Bandello, all’incrocio con Jonio, via della Cecchina e via Pantelleria. Pioggia e fulmini che hanno mandato in tilt, temporaneamente, anche i semafori a piazzale Jonio e via Monte Cervialto. Anche la piazza di Largo Preneste si è trasformata in un lago.

Ma allagamenti si sono registrati un po’ ovunque in città, da via Portuense a via di Porta Cavalleggeri dove, a causa delle foglie secche cadute a terra e non raccolte, i tombini, di fatto ancora otturati nonostante, non hanno drenato l’acqua. Il neo sindaco Roberto Gualtieri, dopo averlo presentato, non ha neanche avuto il tempo di lanciare il piano straordinario per disostruire le caditoie.

Strade allagate anche a Roma sud, via Wolf Ferrari e parte della Colombo sono state navigabili più che transitabili alle auto, per ore. Al Trullo, allagato il sottopasso di via Pasquale Baffi, del viadotto di via Isacco Newton. Anche viale dei Colli Portuensi era un fiume in piena. Pattuglie della polizia locale di Roma Capitale sono tuttora impegnate in via Portuense, all’altezza di Via Pacinotti, a causa della presenza di un copioso strato di fango su strada.

Restando in zona, a Monteverde, in via Raffaele Battistini, è caduto un albero danneggiando un’auto parcheggiata. Albero caduto anche in via Nomentana.

Nell’area del VII Municipio, tra il Quadraro e la zona della Tuscolana, il VII Gruppo della Protezione Civile ha dovuto togliere con la pompa diversi litri di acqua da alcuni appartamenti rimasti allagati. Il meteo nelle prossime ore darà una tregua, ma sono di nuovo attese piogge e temporali.

Fonte: RomaToday