Home ATTUALITA’ Radio Roma capitale lavoro

Radio Roma capitale lavoro

57
Radio Roma capitale lavoro
Radio Roma capitale lavoro

Questo articolo è tutto incentrato su temi molto importanti quali l’utilizzo dei mezzi di comunicazione che prevedono un ascolto da parte dell’utenza: quindi RADIO ROMA CAPITALE LAVORO e podcast.

Diciamo che per qualche anno la radio è stata surclassata da altri mezzi di comunicazione e invece, soprattutto negli ultimi tempi, è stata riscoperta, come sempre in chiave diversa e più moderna come un po’ accade a tutto, soprattutto ai mezzi di comunicazione.

La radio è stato un mezzo di comunicazione fondamentale per gran parte della storia dell’umanità, poi è passata in sordina perché si sono privilegiate altre forme di comunicazione e intrattenimento e soprattutto hanno inventato i telefoni cellulari che mettono in comunicazione più rapida le persone. Però, ancora oggi rimane un grande zoccolo duro di persone che amano particolarmente la radio, la ascoltano ogni giorno, amano fruire di contenuti multimediali che sono tutti basati sul fatto di dover concentrarsi sull’ascolto che è anche alla base di una certa emozionalità che emerge rispetto all’interazione con dei contenuti specifici. Oggi la radio è raggiungibile anche attraverso Internet.se accendiamo il computer e andiamo sul sito Internet di una stazione radio spesso potremmo sentire tutti i suoi contenuti.

Radio Roma capitale lavoro
Radio Roma capitale lavoro

Alcuni perché sono stati archiviati e in questo caso le persone chiamano questi contenuti con il nome di “podcast“ (ma non si tratta di un podcast e nella seconda parte di questo articolo vedremo le ragioni per cui non bisogna fare confusione).  Altri contenuti possono, invece, essere ascoltati in streaming ovvero essere ascoltati direttamente mentre vanno in onda sulla stazione della radio. Da questo punto di vista è molto bene ricordare che la radio si basa sull’intercettazione di determinate frequenze, mentre per quanto riguarda Internet, se decidiamo di ascoltare la radio dal suo sito Internet in streaming dobbiamo avere una connessione Internet, quindi si tratta appunto di un mezzo diverso. Questo caso quello che si tende a fare è confondere lo strumento della radio come soggetto con le trasmissioni radiofoniche che sono l’oggetto.

In altri casi è possibile ascoltare la radio andando a scaricare un’applicazione sul cellulare, così come potrebbe essere ascoltare podcast, diciamo che il mezzo cambia ma un vero e proprio podcast nasce per essere tale e non viene mandato in onda in radio, ma viene scaricato sui propri dispositivi per essere ascoltato in un secondo momento.

Il podcast è un contenuto multimediale che si ascolta, quindi un audio, un file che viene scaricato il suo dispositivo e consiste in una sorta di funzionamento appuntate o episodi, quindi c’è sempre un proseguimento rispetto a un filo dialogico che c’è con l’interlocutore che sta ascoltando e che si basa su un determinato argomento specifico o sul fatto che questo podcast sia stato prodotto da una determinata persona. Magari si tratta di un podcast tematico, dove si parla di un determinato argomento in varie salse e con varie persona.

Come qualunque altro contenuto viene pensato sulla base del tipo di ascoltatore di riferimento. Da questo punto di vista si potrebbe anche dire che non si capisce se sia nato prima l’uovo o la gallina, quindi da un certo punto di vista nasce prima il contenuto o nasce prima il targhette di riferimento o c’è una sorta di coincidenza rispetto all’incontro tra le due cose che vanno a interagire tra di loro proprio in uno scambio sulla base del quale sarà poi possibile andare a sviluppare l’argomento stesso e andare ad aumentare la coscienza di quell’argomento alle persone di riferimento.

Come sfruttare al meglio lo strumento del podcast

Innanzitutto se siamo tutti così interessati a comunicare e anche perché dalla comunicazione traiamo un certo vantaggio. Infatti la comunicazione nasce per mettere in contatto diverse persone che possono aiutarsi tra di loro. E oggi, l’obiettivo principale della maggior parte delle persone è quella di produrre reddito, di manifestare se stessi anche attraverso la produzione di un reddito e quindi l’individuazione di una professione e in tanti scelgono Internet come mezzo per questo scopo.

Per cui è chiaro che il portale dove viene contenuto il podcast in genere prevede il fatto di avere degli inserzionisti pubblicitari tanto quanto la radio che potrebbe appunto inserire la pubblicità tra una programmazione all’altra o all’interno della stessa programmazione medesima.

In alcuni casi ci sono dei podcast che sono a pagamento, anche se in questo periodo storico, per adesso, la maggior parte dei podcast e sono a titolo gratuito.

Quindi è molto importante cercare di andare a definire bene il tipo di podcast che vogliamo fare se la nostra idea è quella di cimentarci in questo campo, perché avere le idee chiare è sempre un punto di partenza determinante e poi queste idee possono essere suscettibili di essere cambiate in corso d’opera, ma sempre sulla base di un certo adattamento che è fisiologico rispetto all’ottenimento di un risultato concreto. È quello che succede sempre quando da un’idea si passa alla pratica, molto spesso si deve rinunciare all’idea originale e trasformarla nel mentre.

Per quanto riguarda l’aspetto musicale, invece, quando si tratta di radio ci sono degli accordi che vengono stipulati assieme a i cantanti ma soprattutto assieme alle case discografiche di riferimento rispetto a quanto mandare in onda un determinato brano o meno e questo costituisce, appunto, una sorta di pubblicità stessa al cantante che chiaramente più viene mandato in onda più viene ascoltato più viene acquistato più fans miete più persone vanno ai suoi concerti.

Ma diciamo che il valore di quello che produciamo come prodotto che potrebbe anche essere, appunto, un podcast, in parte serve ad andare a produrre un reddito e quindi sarebbe bello poter dire che questo viene fatto sulla base di un talento e basta, invece c’è tutto un lavoro che soprattutto per quanto riguarda il marketing digitale è particolarmente importante da fare, perché si tratta di un confezionamento che richiede una competenza tecnica, ma anche il fatto di andare a divulgare questo contenuto facendo in modo che le persone lo scelgano rispetto tanti altri contenuti che hanno la possibilità di ascoltare ogni giorno.

Articolo precedente3 musei di Roma da visitare assolutamente
Articolo successivoRoma, a Colle Oppio riapre lo skatepark