Home ATTUALITA’ Appello di Ama ai romani: tenete i rifiuti in casa il 25...

Appello di Ama ai romani: tenete i rifiuti in casa il 25 Ottobre

155
0
80153 : (Riccardo Antimiani / EIDON), 2005-05-23 Roma - AMA - Mezzi dell'AMA

Lo sciopero di venerdì 25 Ottobre rischia di paralizzare la Capitale. Ci saranno disagi anche per il conferimento dei rifiuti, dato che alla mobilitazione generale parteciperanno anche gli addetti delle partecipate di Roma Capitale.

Dall’Ama, azienda che si occupa della raccolta di rifiuti nella città capitolina, arriva un appello accorato: “Romani, non buttate i rifiuti nel giorno dello sciopero”. E siccome la situazione dei rifiuti a Roma è già delicata da un po’ di tempo, è preferibile non renderla ancora più grave.

Verranno garantiti solo i servizi minimi essenziali, come stabilito dalla legge. Sarà quindi garantita la pulizia di ospedali, comunità di recupero, aree monumentali, case di cura. Il resto della città potrebbe invece subire disagi. Per questo i dipendenti di Ama fanno appello al senso civico e alla collaborazione di tutti gli abitanti di Roma, affinchè nella giornata del 25 si eviti il conferimento dei rifiuti, in modo da non sovraccaricare i cassonetti stradali.

Per un giorno i romani dovranno tenersi in casa l’immondizia, compresi i sacchetti dell’umido.

Ecco cosa dichiara Gianpaolo Pavon della Cisl circa lo sciopero di venerdì prossimo: “Ce l’abbiamo messa tutta a trovare gli accordi con questa amministrazione, ma poi gli accordi sono diventati carta straccia. Noi vogliamo difendere le partecipate e il loro carattere pubblico

Aggiunge Di Cola della Cgil: “Siamo stufi di vivere nel degrado con servizi scadenti e dipendenti che lavorano in condizioni umilianti, con violenze su operatori Atac e Ama. Un clima così ostile nei confronti dei lavoratori non c’era mai stato”.