Home ATTUALITA’ Martinucci sbarca a Roma con il pasticciotto leccese a Stazione Termini

Martinucci sbarca a Roma con il pasticciotto leccese a Stazione Termini

871
0

La catena di bar/pasticceria made in Puglia Martinucci sarà anche a Roma. Il salentino Martinucci a breve aprirà un punto vendita presso la stazione Termini. L’azienda pugliese, che sta per compiere settanta anni di attività, ha cominciato con il gelato per poi specializzarsi nella realizzazione del tipico dolce salentino: il pasticciotto.

Il fondatore dell’azienda, Giovanni Martinucci, impara l’arte del gelato dopo aver svolto il mestiere di stagnaio e quello di autista. All’inizio gira per le sagre locali del Salento facendo assaggiare ai turisti il suo gelato gustosissimo.

Ma la svolta arriva anni dopo, quando il figlio di Martinucci, Rocco, convola a nozze con Annunziata Panese, la cui famiglia gestisce un forno di tradizione a Specchia (Le). Non si tratta solo di un incontro d’amore, ma di gusto. Il dolce e il gelato si sposano e dalla loro unione nasce la fortuna dei Martinucci.

Rocco Martinucci avvia una serie di punti vendita negli anni Sessanta, poi alla sua morte i figli nel 1984 si concentrano nella produzione di semifreddi, torte e gelati.

Martinucci è ormai un’azienda affermata in tutta la Puglia, è arrivata anche a Bari con un punto vendita in Piazza Mercantile. Oltre al gelato, che è particolarmente apprezzato nelle località di mare come Polignano a Mare, Martinucci propone buonissimi pasticciotti e rustici, simboli della cucina leccese.

L’azienda ormai arriva in tutto il mondo grazie all’e-commerce. “Sbarcare” nella Capitale è una grande conquista. La stazione Termini è un crocevia di persone e migliaia di passeggeri, e sicuramente qui saranno in tanti a gustare le specialità salentine di Martinucci.